Infiorata di Spello

Back

Ogni anno le così dette Infiorate di Spello affascinano moltissimi visitatori e coinvolgono l’intera popolazione nella loro realizzazione.
Le caratteristiche strade di Spello si inebriano di profumi e si vestono con un immenso tappeto colorato, realizzato per due chilometri e mezzo con quadri di arte sacra composti interamente da petali di fiori. Cornice alla notte dei Fiori di Spello, durante la quale gli infioratori terminano il loro speciale lavoro per le vie del borgo, l’infiorata appunto, sono diversi appuntamenti come quelli con la musica, la mostra mercato e le ricette a base di erbe e di fiori degli esperti gastronomi.
L’infiorata è il culmine di un lavoro preparatorio che dura diversi mesi e vede il massimo dell’impegno nei giorni precedenti la Processione del Corpus Domini, in cui gli infioratori si mobilitano lungo i pendii del Monte Subasio alla ricerca di fiori colorati ed erbe profumate.
Le tecniche della realizzazione dei quadri sono diverse, dal disegno a mano libera allo spolvero, dallo stampo metallico alla forma di cartoncino. Successivamente si procede alla deposizione dei petali, direttamente sul fondo stradale senza alcun trattamento. Le varie operazioni durano tutta la notte e solo verso le 9 del mattino si può godere dell’opera finita interamente: 60 tappeti dai 12 ai 15 metri quadrati con alcuni fino a 35 mq. di grandezza a soggetto sacro, con richiamo alla tradizione pittorica umbra Seicentesca e Settecentesca.
Dopo il passaggio della Processione resta l’esperienza di un alto impegno artistico, un incontro culturale, religioso e folcloristico che resta nel cuore.